Le «Maldive» a due ore da Milano? Anche in Bergamasca ci sono – Video – Valle Brembana Carona

Le «Maldive» a due ore da Milano? Anche in Bergamasca ci sono - Video

La Val Vertova(Foto by Mauro Rosy)

Le «Maldive» a due ore da Milano?
Anche in Bergamasca ci sono – Video

 

Acqua cristallina, tuffi e natura da lasciare a bocca aperta. Da circa due settimane, complice un video virale, spopolano le «Maldive di Milano».
 

Acqua cristallina, tuffi e natura da lasciare a bocca aperta. Da circa due settimane, complice un video virale, spopolano le «Maldive di Milano». Non sono Maldive e non sono a Milano: si tratta del Ponte dei salti di Lavertezzo, in Canton Ticino, a meno di due ore di auto dal capoluogo lombardo. Dopo la pubblicazione del video su Youtube la Val Verzasca è stata presa d’assalto da una folla di milanesi in cerca di aria (e acqua) fresca a poca distanza dalla città. Eppure i luoghi per combattere la calura estiva non mancano anche in Italia, senza per forza varcare il confine svizzero. La provincia di Bergamo, a meno di due ore da Milano (e quindi più vicino perfino delle “Maldive” svizzere), ne offre tantissimi. Tra fiumi e laghi c’è solo l’imbarazzo della scelta. Proponiamo qualche suggerimento ai milanesi all’ascolto.

VAL VERTOVA – Per un bergamasco è impossibile non conoscere le sue acque cristalline. D’estate è il rifugio fresco per migliaia di persone che nel week end la affollano. Un vero parco acquatico naturale in Valle Seriana, anche se è bene invitare tutti (soprattutto i giovanissimi) ad avere prudenza: saltare nelle pozze è divertente, ma anche molto rischioso.

BUCHE DI NESE – Luogo più impervio e meno attrezzato rispetto alla Val Vertova, le buche di Nese sono un altro “classicone” dei tuffi in Valle Seriana. In questo video realizzato da Diego Bedeschi con il suo drone si può apprezzare la morfologia del canyon e il colore dell’acqua che attraversa le rocce.

TORRENTE DEL BREMBO – Dopo due località seriane, spazio anche alla Valle Brembana. A pochi passi dal rifugio Armentarga si trovano alcune cascatelle del Brembo. Dietro al rifugio c’è una bella chiesetta alla quale fanno da sfondo i Pizzi del Diavolo (m. 2916) e il Monte Grabiasca (m. 2705). Come si arriva? Ecco le precise indicazioni fornite da valbrembanaweb.com che ha anche realizzato questo bel video.

LAGO DEL BARBELLINO – Ok, un tuffo qui non è per tutti. L’acqua è freddissima in estate, ghiacciata in inverno. Il lago del Barbellino si trova a fianco del rifugio Curò, raggiungibile da Valbondione. Dalla diga che forma lo specchio d’acqua, di un colore azzurro cielo, nascono le famose cascate del Serio.

Conoscete altre «Maldive» bergamasche? Commenta e segnalaci il tuo rifugio fresco preferito.

Sorgente: Le «Maldive» a due ore da Milano? Anche in Bergamasca ci sono – Video – Valle Brembana Carona

Article written by