Islanda, la nuova Carta in crowdsourcing

di Antonella Napolitano Fonte: Stjórnlagaráð, flic.kr/p/9NXbVd lug 2011 Una nazione da ricostruire fin dalle regole che legittimano e disciplinano il potere, quale migliore occasione per sperimentare forme di apertura e partecipazione al passo con i tempi? Fino a qualche anno fa dell’Islanda si sapeva molto poco: più vicina alla Groenlandia che al resto d’Europa, la piccola isola era conosciuta più… Read more →

Nuove immagini in Bergamasca.net

Nuove immagini in Bergamasca.net Nella sezione Luoghi, l’amico Daniele Caltabiano ci propone con  le sue foto un giro in “CITTA’ ALTA”. Le mura di Città Alta racchiudono opere uniche e preziose. Ma per scoprire le sue bellezze non resta che mettersi in cammino, a passo lento e fare un giro. Dalle mura venete, da dove si gode un magnifico panorama su… Read more →

Attacco hacker in 18 atenei. Ma le università minimizzano

I pirati che si firmano Lulzstorm rivendicano l’intrusione nei sistemi e pubblicano online i dati sensibili di studenti e professori. Bicocca, Urbino e Torino: “Danni irrisori” Attacco alle università italiane da parte degli hacker: nella notte sono stati rubati i dati sensibili di professori e studenti presenti nei database di 18 atenei, dalla Bocconi a Milano a Napoli a Bari…. Read more →

Per Google+ la Rete dà i numeri

L’apertura alle registrazioni di massa ha fatto impennare gli iscritti al nuovo social network, ma si è già perso il conto di Piersandro Guerrera Il nuovo social network che Google propone ai suoi utenti per recuperare il terreno perduto nei confronti di Facebook ha aperto i battenti poco più di una settimana fa e già non è più chiaro il… Read more →

Why Nestlé can win over …

Why Nestlé can win over China’s consumers   CNNMoney (U.S.) – publication date: 07/07/2011  Coca-Cola might have lost its deal in China, but there’s reason to believe Nestlé won’t face the same opposition. FORTUNE — In what could be one of the biggest foreign takeovers of a Chinese company, Nestlé SA is in talks to buy Chinese … view article at… Read more →

Risparmia soldi, abolisci il PowerPoint

In Svizzera nasce un partito che chiede l’abolizione nelle aziende dell’uso del programma di casa Microsoft PROPOSTA DI REFERENDUM In Svizzera nasce un partito che chiede l’abolizione nelle aziende dell’uso del programma di casa Microsoft        Il logo dell’Anti PowerPoint Party (Internet)MILANO – Danno economico, noia, pochi stimoli alla creatività. Gli svizzeri mettono sotto accusa PowerPoint, diffusissimo software… Read more →